mercoledì 28 dicembre 2016

Per l'anno nuovo

Per l'anno nuovo vi auguro di avere abbastanza volontà da spingervi a rinunciare al vostro vittimismo, alla lamentela e al giudizio. Vi auguro abbastanza coraggio da riuscire a essere voi stessi senza bisogno di appovazione, senza che qualcuno vi dia il permesso. Vi auguro abbastanza umiltà da smettere di pensare di essere migliori di qualcuno. Vi auguro di esserci pienamente, qualsiasi cosa deciderete di fare, vi auguro intensità. Non vi auguro né pace, né felicità, né altre cose del genere. Questi sono i risultati di un lavoro, quindi, tutt'al più, vi auguro di voler davvero fare quel lavoro, di volervi davvero impegnare. Vi auguro di accorgervi della vita che evitate di continuo con i vostri sogni a occhi aperti, con i vostri vorrei, con i vostri 'dovrebbe essere diverso'. Vi auguro di vivere tutta la vita che evitate. E spero che vi accorgiate prima o poi che siete sempre nel posto giusto al momento giusto, secondo quello che la vostra sfocatura inconscia sta proiettando.Vi auguro di trovare la vostra intensità, la vostra centratura e la pace perfetta e di realizzare tutto quello che siete venuti a fare su questo pianeta.

(p.s. auguro lo stesso anche a me, ovviamente!)

3 commenti:

  1. Grazie infinite, Andrea. Non amo gli auguri, solitamente, ma questo lo estenderò a tutti.

    RispondiElimina
  2. L'augurio migliore che potessi ricevere e, tra qualche ora, lo condividerò sul mio profilo per estenderlo a tutti i miei contatti, sperando in un tam tam positivo per l'anno che ha da venire ;-)
    Ricambio con affetto sincero i tuoi stessi auguri 😙

    RispondiElimina
  3. grazie di cuore :-) ricambio con luce infinita....

    RispondiElimina